La Torre dell' Orologio

La torre, a pianta quadrata, faceva parte di un sistema di torrette dislocate lungo la prima cinta muraria del borgo. Oggi, denominata torre dell'orologio, è adiacente ad un corpo di fabbrica e conserva nella parte terminale quattro merli ghibellini. Sul prospetto meridionale, presenta un'unica piccola apertura finestrata con cornice in pietra non lavorata. Sul prospetto occidentale vi è solo l'ingresso alla torretta, sopraelevato rispetto al piano di calpestio, raggiungibile attraverso una rampa di sette gradini in pietra scura, con pianerottolo. Oggi, su entrambi i prospetti sono visibili due orologi e sulla sommità una campana. I prospetti nord ed est sono addossati ad un fabbricato. L'intero manufatto è realizzato con mattoni d'arenaria disposti regolarmente. Sull'angolo sud-ovest si nota un rafforzamento in pietra bianca. Sui prospetti sono visibili tracce d'intonaco.

(...da "Regione Abruzzo/Cultura")